Regolamento Rifugi

Passo delle Radici e "La Fania" - Alpe di Pruno

 Il rifugio La Fania

 

ball.gif (1653 bytes) Art 1 - Proprietà

Il rifugio " La Fania " situato in località La Fania sulle Alpi Apuane, m.900 s.l.m., nel comune di Stazzema, Provincia di Lucca, il rifugio " Ezio Francesco Sacchelli" situato al Passo delle Radici m. 1529 s.l.m. in Comune di Castiglione di Garfagnana, Provincia di Lucca, sono di proprietà della Unione Operaia Escursionisti Italiani sezione di Pietrasanta.
Essi costituiscono patrimonio comune di tutti i soci di essa.
    (indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 2 - Capienza e frequenza

Il Rifugio " La Fania "ha una capienza di n° 12 posti letto, più n° 3 reti di emergenza.
La frequenza è riservata ai soci in regola con il tesseramento, nel seguente ordine:

  •  Soci delle Sezioni di Pietrasanta e di Ripa di Versilia;

  •  Soci delle  altre Sezioni U.O.E.I. d'Italia

L'uso del Rifugio è inoltre concesso ai seguenti organi:

  • Membri del C.N.S.A.S., che in caso di incidente in montagna, hanno la precedenza assoluta sull'uso. Gli eventuali occupanti non devono causare intralcio al S.A. e, se richiesto lasciare libero il rifugio appena possibile.

  • Membri del C.N.S.A.S., che in caso di esercitazioni in montagna, possono usarlo dandone avviso almeno 15 giorni prima;

  • Personale della Unione dei Comuni della Versilia, esclusivamente per motivi di servizio;

  • Personale del Parco delle Alpi Apuane,esclusivamente per motivi di servizio.


Il Rifugio "  Ezio Francesco Sacchelli" dispone di 15 posti letto  e tre posti di emergenza nella sala da pranzo.
 La frequenza al rifugio è riservata  ai soci in regola con il tesseramento nel seguente ordine:

  •  Soci delle Sezioni di Pietrasanta e di Ripa di Versilia;

  •  Soci delle  altre Sezioni U.O.E.I. d'Italia

In occasione di gare o allenamenti  sociali sulla neve, la precedenza  spetta ai soci tesserati FISI gareggianti e relativi allenatori o accompagnatori
Ogni deroga a quanto sopra, dovrà essere decisa ed autorizzata dal consiglio sezionale. 
(indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 3- Incaricato

Il Consiglio Direttivo, nella seduta d'insediamento, nomina due incaricati, uno per ogni rifugio, che dovranno provvedere all'accettazione delle prenotazioni, alla consegna della scheda d'utilizzo, delle chiavi e al loro ritiro.   (indice)  -  ( Incaricato La Fania - Incaricato Le Radici )

ball.gif (1653 bytes) Art 4 - Prenotazioni per la frequenza

Le prenotazioni, per il " fine settimana ", saranno accettate dagli incaricati a partire dal giovedì della stessa settimana.
Quelle invece per periodi diversi dovranno essere fatte con almeno una settimana d'anticipo.
Per i periodi dal 24 Dicembre al 6 Gennaio e dal 10 al 25 Agosto, le richieste dovranno essere fatte con 30 giorni d'anticipo.
Dette richieste saranno esaminate dal Consiglio Direttivo che darà una risposta entro 15 giorni dal periodo richiesto, adottando il criterio dell'alternanza.
La disponibilità del rifugio nelle ore diurne, a favore di persone diverse da quelle che compongono il gruppo che ha prenotato il soggiorno è consentita compatibilmente con le esigenze di coloro che già lo occupano e sotto le direttive del responsabile del giorno.
  

Scheda Regole Utilizzo Rifugi (indice) 

ball.gif (1653 bytes) Art 5 - Contributo per manutenzione

I Soci che usufruiscono del rifugio devono versare un contributo per la manutenzione, consegnandolo agli incaricati di cui all'art. 3 unitamente alle chiavi e alla scheda di utilizzo(indice) 

ball.gif (1653 bytes) Art 6 - Responsabile del giorno

Gli incaricati avranno cura di consegnare le chiavi al socio che, in base alla prenotazione, si presume sarà il primo ad arrivare. La consegna della chiave avverrà il giorno prima della partenza.
Con il ritiro della chiave il socio diventa il responsabile del giorno per tutto il tempo di permanenza al rifugio.
Detto responsabile dovrà verificarne le condizioni al momento dell'apertura e della chiusura, compilando la scheda d'utilizzo.
Tutti i frequentatori sono tenuti all'osservanza delle norme del presente regolamento. Sarà cura del responsabile del giorno segnalare per iscritto al Consiglio Direttivo, gli eventuali trasgressori.
   (indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 7 - Combustibile e riscaldamento

La Sezione provvede, per il rifugio La Fania al rifornimento di gas in bombole per i fornelli, invitando i frequentatori a farne uso moderato ed a servirsi della cucina a legna quando possibile.
Il carburante per il generatore di corrente è benzina verde, 1 litro , circa, per ogni 2 ore di luce, ognuno deve provvedere a portarla per il periodo di permanenza al rifugio. I frequentatori dovranno provvedere a ripristinare la scorta di legna raccogliendo quella secca nei boschi circostanti. 
       

       E' assolutamente vietato tagliare alberi, rami o polloni verdi


Per il rifugio alle Radici la sezione provvede nei limiti del possibile a fornire la legna, il gasolio per il riscaldamento e il gas in bombole per la cucina. Ogni ospite è tenuto a farne uso moderato evitando sprechi. 
   (indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 8 - Divieti e obblighi

La conservazione degli arredi e dell'ambiente circostante è affidata all'educazione dei frequentatori.
E' quindi dovere di tutti l'averne vigile ed attenta cura ed osservare tutte le precauzioni onde evitare guasti, danni, incidenti o mancanze.
Inoltre chi vi sosta, deve regolar la propria condotta in modo da non arrecare disturbo agli altri, specialmente durante le ore notturne, e non deve prendere o richiedere dal rifugio, più di quanto possa offrire.
E' fatto obbligo ai frequentatori di provvedere alla pulizia dei locali durante il soggiorno.
In particolare é vietato in modo assoluto:

  • Introdurre armi, accessori ed animali di qualsiasi specie;

  • Usare gli arredi in modo difforme dalla loro naturale destinazione;

  • Intrattenersi in discussioni che possano degenerare;

  • Fumare nei locali;

  • Accendere fuochi fuori dal rifugio.   (indice)


ball.gif (1653 bytes) Art 9 - Danni

Chi, anche involontariamente, abbia arrecato danno all'arredamento o all'ambiente circostante, deve prendere immediatamente gli opportuni provvedimenti per impedire l'aggravamento.
E' tenuto a darne avviso al responsabile del giorno, nonché a risarcire il danno.
Chiunque riscontri danni o mancanze di oggetti, è tenuto ad informare il responsabile del giorno.
  
(indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 10 - Bandiera

Nei giorni di apertura, a cura del responsabile del giorno, dovrà essere issata sul pennone la bandiera italiana.   (indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 11 - Registro dei frequentatori

Ogni singola persona o gruppo è tenuto ad indicare il proprio nome  ed il periodo di permanenza sull'apposito registro.
Al momento della partenza è opportuno che segnali l'itinerario per motivi di sicurezza. 
 
(indice)

ball.gif (1653 bytes) Art 12 - Uso degli impianti e delle attrezzature

Per l'uso degli impianti e delle attrezzature, ogni frequentatore deve attenersi alle istruzioni esposte all'interno del rifugio.    (indice)

Contributi:

Contributi di manutenzione per il soggiorno nei rifugi della sezione   U.O.E.I.   di Pietrasanta da GENNAIO 2009

LA FANIA Incaricato Sig. MAZZOCCHI ARNALDO

Tel 0584-769545

DIURNO € 2,00
NOTTURNO € 4,00

 

PASSO DELLE RADICI Incaricato Sig. BARSANTI ANDREA

Tel 393-3651676

DIURNO € 4,00
NOTTURNO € 8,00

SPECIFICA:                   

DIURNO Utilizzo anche parziale durante il giorno, senza pernottamento
NOTTURNO  Pernottamento con utilizzo diurno dal momento di arrivo fino alla  partenza del giorno dopo                               

                                                                                                Inizio pagina

Sci di fondo alle Radici